Festival Discordanze 2016 Concerti, teatro, performance e danza

Programma e biglietti (ultimo aggiornamento 10 maggio 2016)

L’edizione 2016 del Festival si è conclusa, vi aspettiamo per la prossima edizione nel 2017.

Vi consigliamo di prenotare ritirando il Biglietto gratuito online: sotto ad ogni data trovate il pulsante per richiederlo. Per informazioni telefonate al 370.3276037 oppure al 329.3730436.

Scarica il programma, in .pdf 252 kB.

Eventi conclusi

Venerdì 26 febbraio 2016

Ore 21:00-22:00 — Concerto: NEMORIA collettivo per l’arte del suono, Cambia musica Firenze

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

Il progetto musicale nato al Parco dell’Anconella di Firenze, ispirato ad una farfalla da cui ne ha preso il nome nel 2013, è portato avanti da un ampio gruppo di artisti durante i laboratori del suono aperti a tutti, realizzati dall’associazione Cambiamusica!-Firenze in favore del presidio e delle attività socio culturali del Parco dell’Anconella per l’Estate Fiorentina. La formazione è costituita da un trio di base, con strumenti a disposizione quali: batteria, basso e sintetizzatore, pianoforte elettrico e chitarra acustica, e che si prefigge di accompagnare e far esprimere insieme ad esso altri musicisti ospiti, sul momento e senza prove preliminari, per creare una sorta di musica intuitiva in tempo reale o per eseguire in forma sperimentale alcuni brani inediti e particolari, scelti per essere musicati da un sentimento comune. Un insieme di musicisti, si formerà e unirà gradualmente durante la performance sul palco, il risultato dello spettacolo, concepito in uno spazio di interazione tramite improvvisazione sonora, in uno approccio di cooperazione e confronto creativo fra musica ed altre possibili forme d’arte, presenterà principalmente una varietà di linguaggi, stili, culture, forme, strumenti musicali diversi fra loro, ma tutti coesistenti grazie ad un processo di ricerca armonica, che mette assieme suoni, ambiente, idee, individui, suggestioni e sogni, per la creazione di possibili future idee partecipate e opere collettive.

Venerdì 11 marzo 2016

Ore 21:00-22:00 — Performance+Suoni sintetici: Lungo il corpo, Vincenzo Fiore Marrese (Teatro Anatomico)

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

Sul pavimento della Limonaia di Villa Montalvo si sviluppa un grande disegno lungo venti metri che viene elaborato sul momento alternando immagini analitiche (segni e gesti del corpo) ad immagini rappresentative (lo sviluppo di un enorme corpo umano). All’improvvisazione visiva si lega un elaborato di suoni elettronici sintetizzati in un momento precedente dall’autore attraverso un linguaggio di programmazione (Csound) e alcuni software su piattaforma open source (GNU/Linux). Durante la performance l’artista non sente l’elaborato sonoro che viene percepito solo dal pubblico. Sarà il pubblico a sintetizzare il tutto, esperienza visiva e sonora, senza che l’autore possa controllare completamente il processo. Nuova produzione della compagnia Teatro Anatomico, di e con Vincenzo Fiore Marrese. Prima assoluta.

Venerdì 11 marzo 2016

Ore 22:30-23:30 — Concerto: Margin Quartet, Edoardo Ricci (ance, trombone), Paolo Ciampi (trombone e aerofoni), Alessandro Geri (contrabbasso), Luigi Guarnieri (aerofoni e piano)

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

Margin quartet è una delle tante formazioni a geometria variabile che sono emerse all’interno di O.Cr.Op.I.O. (Officine C.R.O.M.A. Open Interactive Orchestra) ed ha un organico insolito composto da contrabbasso, trombone, ance, piano senza batteria e percussioni. La formazione utilizza anche gli aerofoni costruiti da Luigi Guarnieri.

Venerdì 25 marzo 2016

Ore 21:00-22:00 — Concerto: II convegno pisano, Isolina Ravenda (voce-canto), Eugenio Sanna (chitarra amplificata e oggetti), Marco Calcaprina (tromba) e Matteo Consani (batteria).

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

La serata presentata dagli artisti: La serata di venerdì 25 marzo, prende le mosse dai vari cicli degli workshop “Il Suono dell’Improvvisazione” ideati e condotti a Pisa per oltre un anno, dal musicista-chitarrista Eugenio Sanna e aventi lo scopo di diffondere l’arte della musica improvvisata, sia ad un pubblico più vasto e numeroso, sia curando la stessa formazione dei musicisti più esperti come anche di quelli meno. In questa sezione fiorentina viene rappresentato dunque un certo lavoro scaturito dagli stessi workshop pisani, anche attraverso un incontro con il musicista Luigi Guarnieri, invitato appositamente a partecipare e a illustrare il suo lavoro, ad una puntata di quegli workshop. Il Festival Discordanze 2016 ospita nella serata di venerdì 25 marzo, una formazione agguerrita e comprendente: Eugenio Sanna alla chitarra amplificata e oggetti; Isolina Ravenda voce-canto; Marco Calcaprina- tromba; Matteo Consani- batteria. In questo concerto verrà sperimentato l’insolito connubio tra processi improvvisativi e le loro metodologie con la sequenza del matematico Fibonacci, quale trampolino di lancio per le improvvisazioni.Ogni esecutore immaginerà infatti una sua azione di durata sonora entro un limite di tempo spaziante da dieci- quindici secondi, fino a due o più minuti e con un conseguente lasso di silenzio, secondo le regole della stessa sequenza di Fibonacci.

Mercoledì 13 aprile 2016

Ore 21:00-22:00 — Concerto+Teatro: Tierra Riley 1 + voce recitante Gillo Conti Bernini, La casistica del germe gentile.

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

Riconoscimento alla figura del musicista californiano (nonostante le note e ingiustificate critiche mosse a suo tempo da Luciano Berio contro tutto il movimento minimalista) fatto scaturire direttamente da alcune tendenze presenti nell’orchestra e interagente con un elemento di contrasto, la voce recitante di Gillo Conti Bernini.

Sabato 30 aprile 2016

Ore 21:00-22:00 — Performance+Concerto: Corpo Sognante, Le ombre, Vincenzo Fiore Marrese (Teatro Anatomico) + Ensemble frange sonore (Stefano Corsi, arpa celtica e armonium portativo; Massimo Petrioli, percussioni; Marco Giovannoni, sax tenore e clarinetto contralto).

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

Corpo Sognante è una performance nata come reading poetico su un testo scritto da Vincenzo Fiore Marrese, presentata per la prima volta all’Accademia Toscana di Scienze e Lettere La Colombaria di Firenze. La performance, basata su un dialogo tra una voce presente e una voce registrata, si è arricchita, nel tempo, del supporto di musicisti dal vivo e della presenza di immagini generate da ombre e gesti pittorici. Questa versione è incentrata sul dialogo tra le ombre e i suoni. L’Ensemble frange sonore, sorto all’interno dell’orchestra aperta, è stato pensato per interagire organicamente con la performance.

Sabato 30 aprile 2016

Ore 22:00-23:00 — Danza+Concerto: Space’ Gesture III, Sabrina Tosi Cambini alla danza + Luigi Guarnieri al pianoforte

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

Esperienza di interazione tra suono e movimento che è nata nel 2008 con officine C.R.O.M.A. Questa è la sua terza versione per un solo musicista e danzatrice.

Mercoledì 18 maggio 2016

Ore 21:00-22:00 — Concerto+Performance: Tierra Riley 2, Orchestra dei confini labili in F-a-C + Matteo Tarducci, Il regno di flora.

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

Riconoscimento alla figura del musicista californiano (nonostante le note e ingiustificate critiche mosse a suo tempo da Luciano Berio contro tutto il movimento minimalista) fatto scaturire direttamente da alcune tendenze presenti nell’orchestra e interagente con un elemento di contrasto, l’interazione computer grafica in tempo reale di Matteo Tarducci.

Sabato 11 giugno 2016

Ore 21:00-22:00 — Concerto: Feldmaniana, Orchestra dai confini labili

Limonaia di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, Firenze

Concerto che rispecchia in modo un po’ distorto le modalità musicali di Morton Feldman.

logogramma Festival Discordanze

Con il patrocinio del Comune di Campi Bisenzio.

© Teatro Anatomico, sede legale vicolo del Barbi 14, 50139 Firenze, Italia, codice fiscale: 94142520488, partita IVA: 05726450488, info@teatroanatomico.org

Webdesign VFMarrese